Confronto tra gestione dei progetti Lean e Agile

Atlassian Di Atlassian
Esplora argomenti

Ti è mai capitato di non saper scegliere tra le metodologie di gestione dei progetti Agile e Lean? Sei in buona compagnia.

Molti project manager si chiedono quale approccio massimizzerà l'efficienza e offrirà valore ai clienti.

La gestione dei progetti Lean, che trae origine dal Toyota Production System, è incentrata sulla riduzione degli sprechi e sulla semplificazione dei processi. Questo metodo è spesso utilizzato nella produzione, ma viene applicato anche nello sviluppo di software e in altri settori. Agile, invece, è sinonimo di flessibilità e adattabilità e spesso viene utilizzato dai manager nello sviluppo di software per rispondere rapidamente alle mutevoli esigenze dei clienti.

Prima di decidere quale approccio risponde meglio alle esigenze del progetto e del team, è fondamentale comprendere i principi alla base di ciascuno.

Questo articolo analizzerà le differenze tra le metodologie di gestione dei progetti Lean e Agile e offrirà approfondimenti per aiutare i project manager a decidere quale approccio adottare.

Cos'è la gestione Lean dei progetti?

La gestione dei progetti Lean migliora le operazioni, riduce gli sprechi e offre un valore distinto in termini di efficienza dei costi, qualità e velocità di immissione sul mercato. È incentrata principalmente sul miglioramento delle operazioni e sulla soddisfazione dei clienti. Questo metodo coltiva una cultura del miglioramento continuo, una pratica che prevede l'identificazione dei colli di bottiglia, l'eliminazione delle ridondanze e l'allineamento degli obiettivi dei membri del team con gli obiettivi generali del progetto.

La gestione dei progetti Lean utilizza un approccio iterativo, che non solo soddisfa le esigenze attuali dei clienti, ma è anche in grado di prevedere le richieste future. Dimostra un impegno a lungo termine a fornire un valore specifico.

Gli obiettivi organizzativi nella gestione dei progetti Lean sono spesso in linea con la gestione del portfolio Lean, che applica i principi Lean per gestire strategicamente più progetti all'interno di un'azienda.

Cos'è la gestione dei progetti Agile?

La gestione dei progetti Agile è una metodologia iterativa e incrementale che pone una forte enfasi sulla collaborazione con i clienti ed è particolarmente adatta a progetti di sviluppo software complessi e in rapida evoluzione.

Agile si differenzia dai tradizionali modelli di gestione dei progetti. Consente di apportare rapidamente modifiche durante l'intero ciclo di vita del progetto. Questo è particolarmente utile negli approcci allo sviluppo di software come DevOps, in cui i requisiti possono cambiare velocemente a causa del feedback dei clienti o dei progressi tecnologici.

Il framework Agile utilizza due metodologie principali: Scrum e Kanban.

Scrum è perfetto per gli ambienti in cui i team devono adattarsi rapidamente a requisiti mutevoli. Divide il lavoro in piccoli sprint gestibili, ognuno dei quali dura da due a quattro settimane e punta a raggiungere obiettivi specifici.

Jira Software include un modello Scrum completo per aiutarti a gestire gli sprint in modo efficace.

Kanban è ideale per ambienti di lavoro di diverso tipo. È meno strutturato di Scrum ma gestisce comunque gli elementi in base alla complessità e alla priorità. Questa metodologia aiuta i team a visualizzare l'intero flusso di lavoro, dall'inizio del task al completamento. Imponendo limiti ai lavori in corso, Kanban garantisce l'efficiente completamento dei task e promuove una cultura di continuous delivery. Per facilitare ciò, Jira Software offre un modello Kanban specializzato progettato per ottimizzare la gestione del flusso di lavoro.

Differenze tra Lean e Agile

Navigare nel mondo delle metodologie di gestione dei progetti può essere scoraggiante. Per fare una scelta informata tra Agile e Lean come approccio efficace alla gestione dei progetti per il tuo team, è fondamentale comprenderne le sfumature.

Questa sezione evidenzia le differenze critiche tra le metodologie di gestione dei progetti Agile e Lean.

Obiettivi

I principi fondamentali di Lean includono la riduzione degli sprechi e il miglioramento dei processi. Questa metodologia mira a ottimizzare i processi per offrire il massimo valore in tutta l'azienda.

Agile si concentra sulla soddisfazione del cliente. Mira ad adattarsi rapidamente alle mutevoli esigenze e a fornire funzioni preziose ai clienti attraverso cicli iterativi.

Approccio ai progetti

Lean mira a semplificare l'intero ciclo di vita dei progetti. Attraverso i suoi principi chiave, la gestione Lean dei progetti adotta un approccio olistico. Si concentra sul miglioramento dei processi per aumentare l'efficienza e offrire valore al cliente.

Agile si concentra su cicli di sviluppo iterativi e sulla stretta collaborazione con i clienti, utilizzando framework come board Kanban e Scrum per gestire i task e i membri del team.

Struttura del team

I team interfunzionali sono una pietra miliare della metodologia Lean. I team collaborano per ottenere il miglioramento dei processi nell'intera azienda, puntando a un ampio impatto organizzativo.

I team Agile, invece, si concentrano spesso su progetti specifici e operano in cicli iterativi. La configurazione cambia rapidamente in base a ciò che i clienti dicono e di cui hanno bisogno, rendendo semplice e veloce la creazione e il lancio di soluzioni.

Quando metti a confronto Lean e Agile, valuta in che modo la struttura di ogni team si allinea con gli obiettivi della tua azienda.

Timeline del progetto

Lean non rispetta scadenze fisse ma mira a miglioramenti continui e incrementali. Il suo approccio alle tempistiche è allo stesso tempo adattabile e imprevedibile. Offre flessibilità nella gestione dei progetti, ma potrebbe richiedere una supervisione aggiuntiva per concentrarsi sugli obiettivi a lungo termine.

Agile opera prevalentemente nell'ambito di sprint con una durata fissa, che in genere va da una a quattro settimane. Questa struttura consente ai team di assegnare la priorità al lavoro, fornire valore incrementale e adattarsi rapidamente in base al feedback degli stakeholder. Le tempistiche sono quindi ben definite e consentono di fare previsioni.

Monitoraggio delle prestazioni

Lean si concentra sulla misurazione dell'efficienza complessiva dei processi e del valore per il cliente, mentre Agile punta sulle metriche di sprint e sulle prestazioni individuali.

Il monitoraggio delle prestazioni Lean si concentra sul miglioramento continuo e sulla soddisfazione del cliente e valuta in che modo i singoli task contribuiscono agli obiettivi più ampi. Questa attenzione al monitoraggio delle prestazioni è in linea con i principi fondamentali della metodologia Lean.

Può anche essere fondamentale nella scelta tra Agile e Lean. Se la tua azienda preferisce una visione completa dell'efficienza e del valore per il cliente, Lean potrebbe essere la tua metodologia di riferimento.

In definitiva, entrambe le metodologie sono vantaggiose. Ma per fare una scelta quando si considera la gestione dei progetti Agile o Lean devi valutare le tue esigenze e la natura dei tuoi progetti.

Analogie tra Lean e Agile

Sebbene le metodologie di gestione dei progetti Lean e Agile presentino differenze, hanno anche alcuni tratti in comune. Questa sezione esamina più da vicino le principali analogie tra Lean e Agile.

Approccio incentrato sul cliente

Le metodologie Lean e Agile danno priorità al cliente.

Lean offre valore ai clienti migliorando i processi ed eliminando gli sprechi. Agile enfatizza la soddisfazione del cliente apportando piccole modifiche incrementali basate sul feedback dei clienti.

I metodi sono diversi, ma l'obiettivo è lo stesso: fornire ai clienti un prodotto o un servizio che soddisfi o superi le loro aspettative.

Miglioramento continuo

Le metodologie Lean e Agile puntano entrambe al miglioramento continuo.

Lean utilizza un approccio sistematico per identificare le inefficienze ed eliminare gli sprechi. Agile è perfetto per i cicli iterativi e consente valutazioni e modifiche regolari.

Queste metodologie incoraggiano i team a imparare da ogni fase del progetto, prendendo decisioni basate sui dati per migliorare le prestazioni e la soddisfazione dei clienti.

Flessibilità

Le metodologie Lean e Agile si basano sulla flessibilità che permette di rispondere rapidamente ai cambiamenti. Lean elimina gli sprechi per creare un flusso di lavoro più efficiente, mentre Agile enfatizza l'adattabilità per soddisfare le esigenze dei clienti.

Entrambi i metodi consentono ai project manager di cambiare quando necessario. Questa adattabilità è fondamentale nell'ambiente aziendale frenetico di oggi.

Spreco minimo

La priorità delle metodologie Lean e Agile è ridurre al minimo degli sprechi in diversi modi. Lean semplifica i processi per eliminare gli sprechi in ogni aspetto del progetto, inclusi tempo e risorse. Sebbene non sia progettato esplicitamente per ridurre al minimo gli sprechi, Agile raggiunge questo obiettivo attraverso i suoi cicli iterativi e di feedback.

I project manager possono sfruttare queste metodologie per creare processi di progetto efficienti e senza sprechi, riducendo i costi e aumentando la soddisfazione dei clienti.

 

Lean

Agile

Origine

Lean

Trae origine dalle tecniche di produzione di Toyota sviluppate in Giappone negli anni '50 del Novecento

Agile

È emerso alla fine degli anni '90 del Novecento come risposta alle tradizionali metodologie di sviluppo software

Principi

Lean

È incentrato sul miglioramento continuo e sulla riduzione degli sprechi. Deriva da principi di produzione.

Agile

È guidato dal Manifesto Agile, che poneva l'accento sulla flessibilità, sulla collaborazione con i clienti e sulla consegna anticipata.

Focus

Lean

Mira a migliorare la qualità dei prodotti e l'efficienza operativa

Agile

È incentrato sulla soddisfazione del cliente e sulla fornitura di funzioni preziose

Ambito

Lean

È adatto a piccoli batch e sistemi a flusso continuo

Agile

Può essere applicato a progetti piccoli e grandi, incentrati sull'avanzamento incrementale

Approccio

Lean

Supporta l'ispezione e l'adattamento continui, meno flessibili ai cambiamenti dinamici

Agile

Segue un approccio di iterazione continua, altamente adattabile ai cambiamenti

Tipo di prodotto

Lean

È particolarmente adatto ai software di ottimizzazione del flusso di lavoro e dei processi, in cui l'efficienza e la riduzione degli sprechi sono aspetti fondamentali

Agile

È ideale per applicazioni e piattaforme rivolte ai consumatori che richiedono iterazioni rapide basate sul feedback degli utenti

Gestione dei progetti con Jira

È fondamentale scegliere lo strumento giusto per la gestione dei progetti. Jira Software eccelle come piattaforma versatile in grado di supportare varie metodologie come Lean e Agile.

In un contesto Agile, offre framework strutturati per la pianificazione degli sprint e il monitoraggio dei ticket. Crea un ambiente coeso per cambiamenti rapidi e feedback dei clienti. Per i team Lean, la piattaforma incoraggia la visualizzazione dei progetti e la collaborazione in tempo reale, aiutando a identificare e risolvere rapidamente le inefficienze per un miglioramento continuo.

Sebbene non sia una metodologia, anche DevOps trova compatibilità con Jira, che funge da piattaforma integrata per migliorare la comunicazione e automatizzare i flussi di lavoro.

Se Jira Software non soddisfa le tue esigenze, prendi in considerazione Jira Align, uno strumento che premette di vedere i flussi di valore tra i team, automatizzare i flussi di processo e assicurarti che il tuo lavoro sia allineato agli obiettivi aziendali.

Con Jira Align, puoi monitorare i tuoi investimenti, semplificare le operazioni, identificare gli ostacoli e offrire valore continuo. Questa aggiunta ricca di funzioni rende Jira indispensabile, indipendentemente dall'approccio di gestione dei progetti che utilizzi.

Lean e Agile a confronto: domande frequenti

Come puoi scegliere l'approccio giusto per la tua azienda?

L'approccio migliore per la tua azienda dipende da diversi fattori, tra cui i tuoi obiettivi, la natura del progetto e la competenza del team.

Agile potrebbe essere la scelta migliore per concentrarsi sulla consegna rapida e sul feedback dei clienti. Lean potrebbe essere un'opzione indicata per ridurre gli sprechi e aumentare l'efficienza. Prima di prendere una decisione, assicurati di valutare le tue esigenze e i tuoi limiti.

In che modo i principi DevOps differiscono dai principi Lean?

Così come riportato nella Guida al modello DevOps, i principi DevOps si concentrano sulla pipeline di distribuzione del software end-to-end, mentre Lean mira all'eliminazione degli sprechi e al miglioramento dell'efficienza in tutti i processi.

DevOps promuove la collaborazione tra lo sviluppo del software e le operazioni IT. Spesso impiega l'automazione per accelerare i task. Lean invece adotta un approccio più ampio, mirando all'eliminazione degli sprechi nell'intero flusso di valore di un prodotto o servizio.

In che modo i principi di gestione del flusso di valore differiscono da quelli di Lean?

La gestione del flusso di valore ottimizza il flusso di valore attraverso un sistema. I principi Lean si concentrano sulla riduzione degli sprechi e sul miglioramento dell'efficienza.

La gestione del flusso di valore enfatizza l'allineamento di tutti gli elementi del flusso di valore per offrire il massimo valore al cliente. Tuttavia, Lean semplifica i processi per rimuovere le attività che non aggiungono valore.

Pertanto, entrambi gli approcci mirano all'efficienza ma si focalizzano su aspetti diversi del ciclo di vita del progetto.