I 13 migliori strumenti di gestione dei prodotti del 2023

Atlassian Di Atlassian
Esplora argomenti

Gli strumenti di gestione dei prodotti supportano le sette fasi della gestione prodotto: idee, specifiche, roadmap di prodotto, definizione delle priorità, distribuzione, analisi e feedback. Includono funzionalità progettate specificamente per i product manager e si concentrano su gestione dei dati, acquisizione e iterazione delle idee, definizione delle priorità tra le caratteristiche e comunicazione di strategie di prodotto a breve e lungo termine.

I migliori strumenti sono in grado di offrire il massimo valore al cliente e all'azienda durante le attività di sviluppo del prodotto. I product manager interagiscono con vari ruoli, tra cui gli stakeholder, i clienti e il team di sviluppo, e gli strumenti che utilizzano devono supportare la collaborazione e includere un'ampia gamma di modelli di gestione dei prodotti.

Questa guida fornisce una panoramica delle 13 migliori piattaforme di gestione dei prodotti per aiutarti a scegliere quelle giuste per il tuo team.

1. Ideale per dare priorità alle idee e creare roadmap: Jira Product Discovery

Jira Product Discovery è uno strumento unico e centralizzato che consente ai product manager di acquisire idee, organizzarle in ordine di priorità e allineare gli stakeholder con la roadmap di prodotto. Supporta la generazione collaborativa di idee, l'assegnazione delle priorità, la valutazione del rapporto tra impatto e impegno per il raffinamento del backlog e la pianificazione sprint.

Inoltre, offre dei modelli per lo sviluppo completo del prodotto, inclusi modelli di strategie e roadmap, modelli di requisiti di prodotto e modelli di monitoraggio dei task, tutti personalizzabili.

2. Ideale per il monitoraggio dei ticket e la gestione dei task: Jira Software

Jira Software aiuta i team a suddividere progetti complessi in task gestibili per un efficace perfezionamento dei backlog e la pianificazione sprint. Fornisce aggiornamenti visivi dello stato in tempo reale affinché i team possano rispondere tempestivamente ai cambiamenti e agli ostacoli.

I team che utilizzano Jira Product Discovery possono connettere facilmente idee ed epic in Jira Software per garantire visibilità e contesto ai membri del team in ogni fase del ciclo di vita dello sviluppo del prodotto.

3. Ideale per la gestione della documentazione e delle conoscenze: Confluence

Confluence integra alla perfezione la gestione delle conoscenze nel ciclo di vita dello sviluppo del prodotto. Un repository centrale archivia tutti i documenti (sondaggi sui clienti, requisiti, specifiche, strategie di prodotto e altre informazioni importanti) e agevola la collaborazione tra team.

Confluence offre uno spazio collaborativo che consente ai team di mantenere tutte le informazioni sul progetto aggiornate e facilmente accessibili. Grazie a questo strumento è possibile aggiungere testi, immagini, codici e tabelle e allegare altri file in tutta semplicità. Inoltre, include un'ampia scelta di modelli in modo da non dover ricominciare da zero ogni volta.

4. Ideale per le riunioni virtuali: Zoom

Grazie alle riunioni virtuali su Zoom, i membri dei team dislocati in aree geografiche diverse possono collaborare come se si trovassero nella stessa stanza. Per i product manager, questo strumento è essenziale per raccogliere il feedback dei clienti, presentare idee, condividere strategie e roadmap di prodotto e aiutare il team di sviluppo a rimanere concentrato sul successo del cliente.

5. Ideale per la comunicazione in tempo reale: Slack

Slack consente di comunicare agilmente e in tempo reale con determinati membri del team. Grazie a Slack, i product manager in riunione con i clienti possono chiedere rapidamente aggiornamenti, fare domande e recuperare informazioni dai membri che non sono presenti all'incontro senza interrompere il flusso della riunione.

Slack consente inoltre ai product manager di definire team secondari di persone che lavorano sugli stessi task o che possiedono competenze specialistiche.

6. Ideale per la collaborazione e il feedback asincroni: Loom

La comunicazione asincrona è ormai considerata un approccio affidabile alla gestione dei prodotti. Grazie a Loom, i product manager possono trasformare i report informativi, come le panoramiche su strategie e roadmap e lo stato dei progetti, in video che i membri del team e gli stakeholder riescono a incastrare tra un impegno e l'altro. Strumenti come Loom aiutano i team dislocati presso sedi distanti tra loro a rimanere al passo con il lavoro, indipendentemente dal fuso orario in cui si trovano.

7. Ideale per l'ideazione e il brainstorming: lavagne Confluence

Grazie alle lavagne Confluence è possibile fare brainstorming e visualizzare e trasformare le idee in azioni in tempo reale o in ambienti asincroni. Funzionalità come timbri, voti e timer consentono ai team di condividere idee, collaborare alle decisioni e collegarle ai ticket di Jira e ad altre aree del progetto senza uscire dalla lavagna.

8. Ideale per i test A/B: Optimizely

I clienti richiedono spesso test di usabilità, e i test sul traffico in tempo reale sono in grado di fornire risultati in modo rapido. Le funzionalità di test A/B di Optimizely offrono ai team che sviluppano applicazioni web potenti opzioni di sperimentazione su più pagine per ottenere informazioni approfondite, inclusi obiettivi di conversione predefiniti durante l'impostazione dei test.

9. Ideale per il monitoraggio degli obiettivi SMART e la comunicazione con gli stakeholder: Atlas

La parte più semplice del raggiungimento degli obiettivi dovrebbe essere il monitoraggio dell'avanzamento. Atlas aiuta a tenere traccia degli obiettivi principali e secondari in tutta l'azienda. Sia che utilizzi il framework OKR, gli obiettivi SMART o i KPI, Atlas è ideale per il monitoraggio dell'avanzamento e la comunicazione con gli stakeholder.

Il monitoraggio degli obiettivi di Atlas semplifica la comunicazione del progetto identificando i responsabili e contribuendo al raggiungimento di ciascun obiettivo. Inoltre, consente di raggruppare gli obiettivi per prodotto, team o tempistica, rendendo più facile il monitoraggio fino al completamento.

10. Ideale per collegare sviluppo e operazioni: Open DevOps

Adatto ai team che creano e gestiscono le proprie soluzioni, come le applicazioni interne, Open DevOps riunisce tutti gli strumenti pertinenti in un'unica posizione. Grazie a strumenti come Jira Software, Confluence, Bitbucket, Opsgenie e molti altri, i product manager possono scegliere la soluzione migliore affinché il team riesca a concentrarsi esclusivamente sul rilascio dei prodotti. La perfetta integrazione delle funzionalità di Open DevOps colma il divario tra sviluppo e operazioni.

11. Ideale per il coordinamento con gli stakeholder non tecnici: Jira Work Management

Jira Work Management consente ai team di gestire i progetti in tutta l'azienda, fornendo ai membri dati sui progetti in tempo reale. Le funzionalità di Jira Work Management aiutano a creare dipendenze e automazione con i task in Jira Software. Questo aspetto è importante per il coordinamento con i membri dei team non di sviluppo che partecipano al progetto, poiché il loro contributo è spesso nascosto dal processo. L'integrazione di task non di sviluppo consente di visualizzare l'intero flusso di lavoro associato al progetto, non solo quello riguardante la fase di sviluppo.

12. Ideale per la raccolta dei dati: Amplitude

Per prendere le decisioni migliori sulla gestione dei prodotti è necessario raccogliere e analizzare i dati. Amplitude si integra con gli strumenti di marketing, collaborazione e comunicazione di uso comune e consente ai product manager di raccogliere, archiviare e analizzare i dati nell'intero ecosistema. In questo modo è possibile confrontare i risultati e gestire la fase di esplorazione con maggiore semplicità.

13. Ideale per la progettazione e la creazione di prototipi: Figma

Figma è un popolare strumento di progettazione di interfacce utente per il brainstorming e la creazione di prototipi e wireframe, che include una serie di modelli utili come proposte di progetto e OKR.

Una delle scelte migliori per i team di progettazione dei prodotti, Figma è una potente piattaforma di collaborazione utile soprattutto per i product manager con diverse responsabilità.

Garantire il successo con i migliori strumenti di gestione dei prodotti

I migliori strumenti di gestione dei prodotti sono personalizzati in base alle esigenze di pianificazione e strategia di prodotto e dovrebbero consentire di connettere facilmente attività e informazioni lungo tutto il ciclo di vita del prodotto.

Jira Product Discovery aiuta i team agile ad acquisire idee e assegnare le priorità, allineare gli stakeholder e monitorare i progetti per raggiungere il successo. È uno strumento completo per i product manager con funzionalità per scoprire, pianificare e ordinare il lavoro di sviluppo e quantificare i risultati.

La piattaforma di collaborazione di Jira offre ai team di prodotto un hub centrale per gestire tutte le fasi del ciclo di vita di sviluppo del prodotto. Confluence semplifica la collaborazione interfunzionale in ogni fase. Le funzionalità di monitoraggio dei task di Jira Software forniscono lo stato del progetto in tempo reale e consentono ai team di identificare e risolvere tempestivamente gli ostacoli.

Con Jira Product Discovery, Jira Software e Confluence, il tuo team può lavorare insieme in un ambiente collaborativo, trasparente e basato sui dati.

Strumenti di gestione dei prodotti: domande frequenti

Quali sono i vantaggi degli strumenti di gestione dei prodotti?

In passato, i product manager si affidavano a fogli di calcolo e strumenti di programmazione per comunicare strategie e roadmap. Oggi invece hanno a disposizione un'ampia gamma di strumenti che semplificano l'acquisizione di idee, lo sviluppo di storie utente e la definizione dei requisiti.

Queste soluzioni rendono più coerente il sistema di gestione dei prodotti e aiutano a comunicare la visione di prodotto a tutta l'azienda, agevolando il lancio puntuale delle nuove funzionalità e aiutando a soddisfare le esigenze del cliente.

Di quali strumenti ha bisogno un product manager?

Gli strumenti di gestione dei prodotti aiutano i manager a stabilire le priorità e a comunicare il piano di prodotto. Gli strumenti a supporto di visione, strategia e direzione includono:

  • Strategia e roadmap: Jira Product Discovery aiuta i product manager a definire le strategie e creare roadmap con modelli integrati e personalizzabili. È possibile modificare le visualizzazioni delle roadmap per fornire il livello di dettaglio delle informazioni più adatto ai diversi stakeholder.
  • Analisi, report e feedback dei clienti: l'utilizzo di un repository centrale, come Confluence, consente ai product manager di archiviare tutto in un'unica posizione: sondaggi sui clienti, requisiti, report e altro ancora. In questo modo si semplifica l'analisi degli input, soprattutto con le funzionalità relative all'utilizzo dei link incrociati e alla creazione di tag.
  • Collaborazione e messaggistica: le lavagne Confluence e gli strumenti di messaggistica in tempo reale, come Slack, riducono la necessità di riunioni formali e consentono ai team di condividere istantaneamente informazioni, rispondere alle domande e portare avanti il progetto.
  • Brainstorming, definizione delle priorità e pianificazione: con Jira Product Discovery, i team possono generare idee, suddividere progetti complessi in attività gestibili e organizzarle in ordine di priorità per la pianificazione sprint, in modo da accelerare il time-to-market.
  • Monitoraggio dei progetti: strumenti come Jira Software forniscono aggiornamenti visivi dello stato in tempo reale, per aiutare i team a reagire ai cambiamenti e agli ostacoli man mano che si presentano. Inoltre, offrono visibilità e contesto ai team in ogni fase del ciclo di vita dello sviluppo del prodotto.

Jira Product Discovery può aiutare i product manager a identificare lo scopo, le funzionalità e le priorità del prodotto e a comunicare poi il piano agli stakeholder.

Quali funzionalità deve avere un software per la gestione dei prodotti?

I software di gestione dei progetti, come Jira, dovrebbero includere funzionalità che aiutino i product manager a dare priorità alle funzionalità del prodotto e a pianificarle in base alle esigenze del cliente, tra cui:

  • Brainstorming collaborativo e definizione delle priorità
  • Valutazioni del rapporto tra impatto e impegno
  • Strategia e modelli di roadmap
  • Modelli dei requisiti
  • Backlog refinement e pianificazione sprint

La vera gestione completa dei prodotti offre funzionalità per comprendere le esigenze dei clienti, generare idee, creare roadmap e definire le specifiche. Jira Product Discovery aiuta i product manager a coinvolgere il team di prodotto, gli stakeholder e i clienti in modo efficace.