Confronto tra i principi Lean e DevOps per la gestione dei progetti

Atlassian Di Atlassian
Esplora argomenti

Nella tua esperienza di project manager, probabilmente c'è stato un progetto andato fuori strada: il team ha sparpagliato le informazioni sul progetto tra strumenti diversi, uno stakeholder non è riuscito a esaminare il lavoro in tempo e la sequenza temporale si è sgretolata. Alla fine, hai sprecato tempo e risorse.

Lean è la metodologia più diffusa per aumentare l'efficienza nella gestione dei progetti. I cinque principi di Lean forniscono un quadro per il miglioramento continuo. Ciò che è nato nell'ambito della produzione di automobili viene ora utilizzato in vari settori, incluso lo sviluppo di software, anche se non è l'unico metodo.

C'è anche DevOps, una combinazione di pratiche, strumenti e filosofie culturali. DevOps si basa sulla metodologia Lean. Consente agli sviluppatori e ai team IT di lavorare in modo collaborativo durante il ciclo di vita di un prodotto. Ora i team non sono più isolati, e questo accelera lo sviluppo dei prodotti, aumentando la capacità di consegnare progetti più velocemente.

Qui analizzeremo le differenze tra i principi DevOps e Lean in modo che tu possa scegliere la metodologia più adatta al tuo progetto.

Cos'è la gestione Lean dei progetti?

La gestione Lean dei progetti elimina gli sprechi nello sviluppo dei prodotti, accelerando notevolmente la consegna dei risultati.

L'obiettivo: individuare i problemi prima che causino gravi danni. In questo modo, hai la possibilità di apportare le modifiche necessarie per evitare blocchi del progetto.

Proprio come la metodologia a cascata, l'approccio Lean è un processo strutturato che organizza i task e consente la supervisione. Invece delle 5 comuni fasi, l'approccio Lean fa capo a 5 principi fondamentali.

Quali sono i 5 principi Lean?

Lean ruota attorno a 5 principi chiave: definire il valore, tracciare il flusso di valore, creare flusso, adottare un sistema di pull e rimanere in uno stato di miglioramento continuo.

Analizziamo i principi della produzione Lean, in cui il barometro è il valore del cliente:

  1. Definire un valore: quali attività fanno perdere tempo? Quali aggiungono valore al progetto? Questa è la distinzione che occorre fare qui. Pensa ai tuoi clienti. Il tuo lavoro fornisce loro valore, in modo diretto o indiretto? "Un trucco quando si cerca di identificare il valore è concentrarsi su come eliminare le attività inutili", afferma Mark Cruth, Modern Work Coach di Atlassian. "Esamina le sette forme di sprechi e prova a eliminarle dai tuoi processi: attesa, trasporto, lavorazione, inventario, movimento, difetti/rilavorazioni e sovrapproduzione".
  2. Mappare il flusso di valore: il secondo principio richiede una visualizzazione delle attività di valore per i clienti. Ciò ti consente di mantenere il progetto in linea con i task e di farlo proseguire, soprattutto se adotti uno stile di gestione dei progetti Agile, come il framework Scrum. A questo scopo, puoi usare una board Kanban, come quella disponibile in Jira Software.
  3. Creare un flusso: il tuo obiettivo è far fluire il tuo progetto senza interruzioni. Qualsiasi blocco può essere dannoso. Tieni d'occhio eventuali blocchi. Se se ne verifica uno, analizzane le cause ed esamina come evitarlo. Ad esempio, i blocchi tendono a formarsi mentre si è in attesa del feedback degli stakeholder. Evita che ciò accada limitando le parti di lavoro da revisionare.
  4. Stabilire un sistema di pull: continuare a inviare nuovo lavoro al team quando è al massimo delle sue capacità può ostacolare il flusso. Inizia un nuovo lavoro solo quando c'è domanda e il team ha tempo. Un sistema di pull crea una coda di lavoro, il che significa che un membro del team senza alcun lavoro in corso può eseguire un pull del primo ticket con priorità elevata che richiede attenzione.
  5. Cercare la perfezione: il miglioramento continuo è alla base della gestione dei progetti Lean. Le tue prestazioni e quelle del tuo team dovrebbero essere migliori di quelle di ieri. Analizza le prestazioni e identifica le opportunità di miglioramento. Ricorda, il tuo obiettivo è assicurarti di offrire valore ai clienti. Se qualcosa non funziona, esamina il motivo e apporta modifiche incrementali di conseguenza. Le metriche dei KPI sono ottime per aiutarti a valutare le prestazioni Lean.

Cos'è DevOps?

"Molti modelli e metodologie hanno avuto origine dalla gestione Lean, motivo per cui troverai i principi Lean integrati in ogni metodo di lavoro moderno", spiega Cruth.

DevOps, ad esempio, è la combinazione di pratiche, strumenti e filosofie culturali pensata per offrire rapidamente più valore ai clienti abbattendo il muro tra i team di sviluppo e operativi.

Con il modello DevOps, gli sviluppatori non lavorano più isolati, ma partecipano all'intero ciclo di vita dello sviluppo del software. Questo approccio interfunzionale aiuta i team ad accelerare il time to market, a garantire la qualità dei risultati e a gestire i processi su larga scala. DevOps si integra anche con altri metodi, così non devi per forza scegliere tra DevOps e Agile.

Il team DevOps utilizzerà tutti gli strumenti disponibili, dai processi automatizzati agli stack tecnologici, per fornire risultati in modo più rapido ed efficiente. Con Open DevOps in Jira, gli sviluppatori possono collegare oltre 170 componenti aggiuntivi e integrazioni di terze parti per supportare tutte le fasi del processo di sviluppo, quali pianificazione, creazione, integrazione continua, distribuzione, operazioni, raccolta di feedback e comunicazione in tempo reale.

Confronto tra i principi DevOps e Lean

Quindi, quale approccio scegliere: Lean o DevOps? Mettiamoli a confronto.

  • Orientamento al cliente: entrambi i metodi danno importanza al cliente. In Lean, sei tu a scegliere le attività di valore più importanti per i clienti. DevOps crea una mappatura per immagini dell'empatia nei confronti dei clienti, che scompone gli obiettivi aziendali in elementi significativi per il cliente.
  • Obiettivo: i principi Lean mirano a ottimizzare l'intero progetto. DevOps mira a integrare i team di sviluppo e quelli delle operazioni attraverso la collaborazione incrociata e la documentazione.
  • Esecuzione contro visione: Lean si basa sul miglioramento dell'esecuzione per ottenere risultati migliori, mentre DevOps ha obiettivi più ambiziosi. Sfrutta i team interfunzionali e l'automazione per apportare cambiamenti sistemici all'interno dell'azienda.
  • Automazione: DevOps è incentrato sull'automazione, a differenza di Lean. Con l'automazione, DevOps utilizza la tecnologia per controllare e distribuire il codice, eseguire i test e le pull request. In questo modo, i membri del team non dovranno svolgere queste attività manualmente.
  • Sequenze temporali: le sequenze temporali Lean sono incentrate sugli sprint, che potrebbero estendersi fino a comprendere più mesi. DevOps a volte richiede invece delle consegne su base oraria.

Se desideri approfondire la tua conoscenza di DevOps, abbiamo creato una guida a DevOps per principianti per aiutarti.

Incorporare i principi Lean per la gestione dei progetti

Quando si tratta di scegliere la metodologia da utilizzare, considera il modo in cui questa influisce sui tuoi clienti. Quale metodo è maggiormente al loro servizio, l'approccio Lean o quello DevOps? In definitiva, è tutta una questione di valore offerto ai clienti.

Qualunque sia la soluzione migliore in questo senso, Jira Software di Atlassian può supportarti, visto che è adattabile sia ai principi Lean che a quelli DevOps.

Jira Software tiene traccia dei progetti e mantiene il team allineato. Il tuo team avrà visibilità sul carico di lavoro e sullo stato di avanzamento del progetto. I team collaborano tramite DevOps al controllo di qualità per garantire continuous integration, continuous delivery e continuous deployment, e ciò ne accelera la capacità di rispettare la programmazione dei rilasci.

Principi Lean: domande frequenti

Quale tra DevOps e Lean è la soluzione migliore per la gestione dei progetti?

Se intendi accelerare la capacità del tuo team di fornire risultati, DevOps è la soluzione più indicata per la gestione dei progetti. Questo perché

  • Abbatte i silos: i team lavorano in modo collaborativo durante tutto il processo.
  • Crea cicli di feedback: il feedback continuo da parte del team e degli utenti aiuta a migliorare i risultati finali.
  • Automatizza le attività ordinarie: l'automazione di task come la distribuzione del codice e le pull request consente al tuo team di concentrarsi sugli aspetti più importanti di un progetto.

DevOps è adatto allo sviluppo di software. Se stai creando un prodotto digitale, è la scelta migliore vista l'enfasi posta da questo metodo sulla collaborazione tra team. Invece, Lean si concentra principalmente sul miglioramento dei processi.

Usa Open DevOps, basato su Jira Software, per far sì che il tuo team continui a rilasciare e utilizzare software ad alto valore per i clienti.

Quali sono i vantaggi dell'implementazione dei principi Lean?

Grazie ai principi Lean, il tuo team può diventare un'eccellente e snella macchina da combattimento, avvalendosi della maggiore efficienza e della migliore collaborazione tra team. Riuscirai a mitigare i rischi ed evitare colli di bottiglia proteggendo, di conseguenza, i profitti.

Con i principi Lean il tuo team potrà mantenere una mentalità rivolta alla crescita grazie al miglioramento continuo, che li aiuterà ad adattarsi più rapidamente e a mantenere il coinvolgimento.

Ma qual è il vantaggio principale dell'implementazione dei principi Lean? Una base clienti più fedele e soddisfatta.

Quali sono alcune sfide comuni dell'implementazione di Lean?

Sebbene Lean possa essere ottimo per la gestione dei progetti, presenta alcune sfide, tra cui

  • Mancanza di supporto: un manager non collaborativo può rovinare le attività Lean. Questi tipi di manager diventano i custodi di tutte le informazioni sul progetto, quindi è necessario consultarli per portare a termine il lavoro.
    • Soluzione: renditi conto che per alcuni il cambiamento è complicato. Mostra empatia e tratta i manager con rispetto per guadagnarti la loro fiducia. Mostra loro le lacune nel flusso di lavoro e illustra in che modo Lean è in grado di mitigarle.
  • Formazione inadeguata: i team non avranno successo se imponi loro il metodo Lean senza alcuna formazione. Incontreranno delle difficoltà che causeranno ancora più colli di bottiglia.
    • Soluzione: ottieni il coinvolgimento del team attraverso una formazione adeguata sui principi Lean. Crea un documento delle "best practice" per il team. Stabilisci le aspettative insieme a tutti i membri del team prima di intraprendere un progetto Lean. Fornisci un ciclo di feedback.
  • Aspettative irrealistiche: anche aspettarsi che il tuo team faccia più di quanto è capace può essere un danno.
    • Soluzione: stabilisci scadenze e obiettivi realistici. Esaminali con il tuo team prima, durante e dopo il progetto. Tienine traccia settimanalmente.
  • Enfasi eccessiva sugli strumenti: gli strumenti sono fantastici, ma lo sono ancora di più quando vengono usati dalle persone. Eppure alcune aziende Lean si concentrano sugli strumenti invece che sulla cultura del team.
    • Soluzione: sii trasparente e costruisci una cultura di fiducia. La filosofia di miglioramento continuo alla base di Lean può aiutarti a dimostrare il tuo investimento nella crescita del team.
Prossimo contenuto
I 3 pilastri di Scrum