Close

Cos'è un cloud pubblico e come funziona?


Un cloud pubblico è un tipo di cloud computing in cui fornitori di servizi cloud di terze parti offrono servizi informatici, come potenza di calcolo, archiviazione, database, apprendimento automatico, intelligenza artificiale, rete, sicurezza e analisi. Questi servizi sono disponibili per chiunque desideri acquistarli o utilizzarli, liberamente o su richiesta, come servizi in abbonamento o in base al consumo. Il costo dipende dallo spazio di archiviazione, dalla larghezza di banda o dai cicli della CPU consumati.

I cloud pubblici rappresentano un cambiamento storico nell'informatica aziendale: eliminano le spese relative a costose infrastrutture hardware come server e data center. Grazie al cloud computing, le aziende possono pagare solo le risorse che utilizzano, riducendo i costi di investimento iniziale e di manutenzione. Questa guida illustrerà cos'è un cloud pubblico, come si può paragonare a un cloud privato e alcuni casi d'uso pratici.

Cos'è un cloud pubblico?


Un cloud pubblico è un tipo di computing in cui fornitori di terze parti ospitano e gestiscono risorse, come l'archiviazione, le applicazioni, gli ambienti di sviluppo e distribuzione e così via, rendendole disponibili via Internet a privati e aziende.

Le risorse informatiche condivise (o gli utenti di applicazioni software che utilizzano contemporaneamente la stessa infrastruttura) sono fondamentali per la progettazione e il funzionamento di un cloud pubblico. Le funzionalità DevOps, come l'efficace condivisione delle risorse, la multi-tenancy, le economie di scala e l'accessibilità rendono il cloud pubblico il complemento perfetto per la gestione dei progetti Agile, un approccio che enfatizza la collaborazione e la flessibilità, e per i team Agile.

Come funziona un cloud pubblico


L'infrastruttura del cloud computing pubblico è costituita dai componenti hardware e software sottostanti che forniscono servizi di cloud computing agli utenti su Internet. Il provider cloud progetta la sua infrastruttura in modo che sia flessibile, scalabile e che supporti vari servizi e applicazioni.

Esistono diversi passaggi chiave per accedere e utilizzare una risorsa cloud pubblica. Il primo è quello di scegliere un provider di servizi cloud per distribuire e gestire le tue risorse. Considera i prezzi, i servizi disponibili, la disponibilità, l'integrazione, la sicurezza e la conformità.

Dopo aver selezionato un provider, accedi alla sua console o dashboard e crea le tue risorse.

Infine, usa gli strumenti di monitoraggio per tenere traccia dell'utilizzo delle risorse e di altre metriche delle prestazioni, senza smettere di ottimizzarle per controllare i costi e migliorare l'efficienza.

Modelli di servizi cloud pubblici


Le tre categorie di servizi cloud computing offrono diversi livelli di responsabilità di gestione: Infrastructure as a Service (IaaS), Platform as a Service (PaaS) e Software as a Service (SaaS).

IaaS fornisce un'infrastruttura di computing virtualizzata su Internet. Gli utenti di questo modello hanno il controllo sull'infrastruttura e possono configurarla in base alle proprie esigenze. L'esempio più comune è Amazon Web Services.

PaaS fornisce una piattaforma per creare, distribuire e gestire applicazioni e database. Gli utenti possono concentrarsi sullo sviluppo di applicazioni senza preoccuparsi dell'infrastruttura sottostante. Heroku e Microsoft Azure App Service sono fornitori PaaS standard.

SaaS fornisce software su Internet con un abbonamento. In questo modello, non c'è interazione con l'infrastruttura sottostante. Gli utenti interagiscono solo con l'applicazione software; il provider la ospita, la gestisce e la aggiorna. Alcuni esempi sono: Bitbucket (repository di codice sorgente e piattaforma di collaborazione), Jira Software (gestione dei progetti e monitoraggio dei problemi) e Confluence (strumento di documentazione e collaborazione).

Scopri la soluzione

Strumenti per un team DevOps eccellente

materiale correlato

L'importanza della struttura del team in DevOps

Vantaggi di un cloud pubblico


I vantaggi di DevOps sono notevoli e pochi strumenti DevOps offrono la vasta gamma di vantaggi offerti da un cloud pubblico. L'uso di un cloud pubblico può aiutare le aziende di diversi settori in molti modi. Ecco alcuni dei principali vantaggi di un cloud pubblico:

Riduzione dei costi

Le aziende possono eliminare la necessità di elevati investimenti iniziali per la manutenzione dell'infrastruttura fisica. Inoltre, con un modello di pagamento in base al consumo, le aziende possono usufruire di costi inferiori pagando solo le risorse che utilizzano.

Scalabilità

Con l'accesso su richiesta alle risorse informatiche, le aziende possono facilmente scalare la propria infrastruttura aggiungendo o rimuovendo rapidamente risorse per soddisfare la domanda. Ciò garantisce prestazioni ottimali nei periodi di punta e consente di risparmiare nei periodi di basso utilizzo.

Accessibilità

Con i data center distribuiti a livello globale, con una connessione Internet i team remoti possono accedere comodamente alle proprie risorse da qualsiasi parte del mondo. Questo rende il cloud pubblico un modello conveniente per i team che necessitano di un accesso globale.

Maggiore sicurezza

Un malinteso comune sui cloud pubblici è che non siano sicuri. I provider di cloud pubblici affidabili investono molto in misure e certificazioni di sicurezza. Dispongono di team di sicurezza dedicati e tecnologie avanzate per proteggere dati e applicazioni.

Innovazione e agilità

Un cloud pubblico facilita l'innovazione attraverso una distribuzione rapida. Fornisce un ambiente che supporta la fornitura rapida e flessibile delle risorse informatiche. Le aziende possono acquisire agilità sfruttando servizi cloud come l'accesso su richiesta, la scalabilità, l'automazione e l'accessibilità globale per innovarsi a un ritmo più veloce.

Cloud pubblici e privati a confronto


I cloud pubblici e privati sono servizi di cloud computing distinti con modelli di distribuzione, casi d'uso e caratteristiche diversi. La scelta ideale si riduce ai requisiti di sicurezza e conformità, alle preferenze di controllo e al budget.

I provider di terze parti distribuiscono un cloud pubblico su Internet e rendono i suoi servizi disponibili al pubblico in generale. I provider possiedono e gestiscono l'infrastruttura.

Spesso, le aziende più grandi ospitano servizi di cloud privato on-premise o li fanno configurare esclusivamente da un provider di terze parti. Le startup o le piccole imprese possono trarre vantaggio dalla scalabilità e dall'agilità di un cloud pubblico. Un'impresa consolidata con requisiti specifici può optare per un cloud privato.

I provider e gli utenti condividono la responsabilità della sicurezza con un cloud pubblico. I fornitori di cloud affidabili investono molto in misure di sicurezza complete. Gli ambienti cloud privati offrono alle aziende un controllo più diretto sulle misure di sicurezza, per questo sono ideali per i settori con rigidi requisiti di conformità (come la finanza o la sanità).

Casi d'uso per un cloud pubblico


Esistono diversi scenari in cui la versatilità di un cloud pubblico può essere vantaggiosa.

L'archiviazione dei dati è un ambito in cui la scalabilità e la convenienza dei servizi cloud pubblici possono avvantaggiare le aziende. Le soluzioni di archiviazione scalabili possono facilmente adattarsi ai cambiamenti dei volumi di dati, garantendo alle aziende un processo di scalabilità agevole, in base alle esigenze. Inoltre, con un modello di pagamento in base al consumo, le aziende ottengono una maggiore convenienza pagando solo lo spazio di archiviazione che utilizzano.

La scalabilità del cloud pubblico è utile anche per l'hosting di applicazioni. Garantisce efficienza durante livelli variabili di traffico e domanda.

Il provisioning rapido in un cloud pubblico nell'ambito dello sviluppo e degli ambienti supporta la continuous delivery, con cicli di sviluppo e test efficienti senza la necessità di un'infrastruttura on-premise.

Adotta un cloud pubblico con Open DevOps


Ogni team software dovrebbe scegliere i propri strumenti e il proprio modello IT senza sacrificare la possibilità di collaborare in tutta l'azienda. L'uso di un cloud pubblico consente alle aziende di utilizzare i servizi informatici di fornitori terzi per rendere scalabili le proprie tecnologie riducendo al minimo i costi dell'infrastruttura.

La distribuzione cloud consente ai team di connettere i propri strumenti end-to-end, semplificando il monitoraggio di tutte le parti della pipeline. Il monitoraggio completo è un'altra funzionalità chiave per le organizzazioni che utilizzano DevOps perché consente loro di gestire ticket e imprevisti più velocemente.

Combinando un cloud pubblico con Open DevOps di Atlassian, i team possono migliorare i loro processi di sviluppo facendo apparire una toolchain diversificata come un'unica risorsa completa. I team software possono lavorare nel modo che preferiscono e con gli strumenti desiderati senza sacrificare il coordinamento.

Open DevOps funziona anche con Bitbucket, una soluzione di gestione dei repository Git che fornisce una posizione centralizzata per la collaborazione sul codice. Inoltre, la CI/CD basata su cloud, come Bitbucket Pipelines, consente ai team di creare, testare e distribuire codice automaticamente senza doversi occupare della gestione e della manutenzione dell'infrastruttura CI.

Vedi le offerte Atlassian Cloud.

Cloud pubblico: domande frequenti


Quali sono le differenze tra un cloud pubblico e un cloud ibrido?

I fornitori terzi ospitano e gestiscono i servizi cloud pubblici e li rendono disponibili al pubblico generale. I cloud ibridi utilizzano un'infrastruttura locale (un cloud privato) con un cloud pubblico. Ciò consente agli utenti di condividere tra loro dati e applicazioni. Questi strumenti DevOps si differenziano principalmente in termini di proprietà e gestione, infrastruttura, scalabilità, modello di distribuzione e costi.

Quali sono le sfide legate all'utilizzo di un cloud pubblico?

Sebbene l'utilizzo di un cloud pubblico offra numerosi vantaggi, le sfide non mancano. Riguardano, innanzitutto, i problemi di sicurezza. L'archiviazione di dati sensibili o regolamentati in un cloud pubblico fa sorgere preoccupazioni sulla privacy dei dati e sul rischio di conformità alle normative di settore o regionali. Un'altra sfida è la dipendenza dalla connettività Internet, poiché le interruzioni possono influire sulla disponibilità dei servizi.

Quali sono i vantaggi di un cloud pubblico per i team Agile?

I cloud pubblici sono in linea con la metodologia Agile poiché consentono ai team di adattarsi in modo più efficiente ai requisiti in continuo cambiamento. Le risorse on demand, la flessibilità e la scalabilità dell'infrastruttura e dei servizi di un cloud pubblico consentono ai team Agile di essere più adattivi e collaborativi.


Condividi l'articolo

Letture consigliate

Aggiungi ai preferiti queste risorse per ricevere informazioni sui tipi di team DevOps e aggiornamenti continui su DevOps in Atlassian.

Illustrazione su Devops

Community DevOps

Illustrazione su Devops

Percorso di apprendimento DevOps

Illustrazione di una mappa

Inizia gratis

Iscriviti alla nostra newsletter DevOps

Thank you for signing up