Close

Come utilizzare Jira per la continuous integration e la continuous delivery

Illustrazione di persone che esplorano il software Jira visualizzato in un monitor

Perché è consigliabile collegare gli strumenti CI/CD

Per i team software che utilizzano la continuous integration e la continuous delivery, gli sviluppatori adesso possiedono e gestiscono la propria pipeline. In questo modo, possono controllare il rilascio del codice ai clienti. Ma questa fantastica opportunità pone anche nuove sfide. 

Jira Software può aiutarti a gestire il lavoro dal backlog fino al rilascio ai clienti senza sforzi aggiuntivi. Questa guida spiega in che modo sfruttare le funzionalità e l'integrazione di Jira.

Di seguito sono riportati tre casi di utilizzo che dimostrano in che modo Jira aiuta i team che applicano la CI/CD:

Caso di utilizzo 1: promuovere una cultura di collaborazione tra i team DevOps

Una condivisione migliore delle informazioni tra i diversi strumenti nel delivery stack consente anche di migliorare la collaborazione tra i team. Quante volte hai chiesto a un collega conferma della distribuzione di una funzione?

Vista ticket strumenti di sviluppo

Adesso, puoi esaminare con facilità i ticket di Jira per vedere in quale ambiente si trova il codice. Ciò crea un clima di lavoro molto più aperto, collaborativo e autonomo. I team di controllo qualità e i team operativi, ad esempio, possono collaborare nello sprint dei team software. Grazie al flusso di lavoro trasversale tra gli addetti al controllo qualità e gli sviluppatori, puoi creare un ciclo di feedback rapido per eseguire test in qualsiasi momento del processo di sviluppo. Scopri di più sulle informazioni di sviluppo in Jira.

Caso di utilizzo 2: ridurre la percentuale di modifiche non implementate tramite la creazione di flussi di lavoro ad hoc per la pipeline di distribuzione

Se il tuo team utilizza la CI/CD ed esegue servizi di sua proprietà, vuol dire che dovrai investire nella messa in funzione di tali servizi e nel mantenimento di una pipeline integra. Così come accade con molti sistemi complessi, gli errori sono inevitabili, pertanto il tutto si riduce alla loro frequenza e alla rapidità dei tempi di risposta. Scopri il lato DevOps dell'equazione, in cui le operazioni e lo sviluppo sono sullo stesso piano.

Copertina del manuale sulla gestione degli imprevisti

Ottieni una copia gratuita del manuale sulla gestione degli imprevisti di Atlassian.

Caso di utilizzo 3: distribuire con maggiore frequenza grazie a una migliore conoscenza degli elementi pronti per il rilascio

Nel Release Hub di Jira viene mostrato l'avanzamento dei team verso la versione successiva o un incremento di prodotto. Collegando lo strumento per sviluppatori, verranno anche visualizzate le informazioni su commit, pull request e build relative alla versione di rilascio. Ciò ti consente di individuare potenziali problemi di sviluppo che potrebbero complicare un rilascio programmato. Scopri di più sulla gestione dei rilasci in Jira.

Release hub

Come iniziare

1. Collega il repository del codice

Prima di aggiungere le integrazioni CI/CD, assicurati che il repository del codice sia collegato a Jira. Jira Software utilizza le informazioni provenienti da tale repository per associare i ticket di Jira alle build e alle distribuzioni. Scopri di più sulle integrazioni con i repository del codice.

Nota: il modo più semplice per associare un ticket di Jira alle informazioni contenute nello strumento CI/CD consiste nell'aggiungere la chiave del ticket di Jira al messaggio di commit. Ad esempio: "TEST-2332"

2. Aggiungi lo strumento di compilazione e distribuzione

3. Configura la pipeline

  Set di configurazione
Bitbucket

Nessuna azione richiesta. Bitbucket Pipelines acquisirà automaticamente i ticket di Jira correlati quando viene eseguita la pipeline.

Jenkins

1. Vai a una pipeline specifica su Jenkins. 

2. Nel menu a sinistra, seleziona Sintassi Pipeline.

3. Nel generatore di frammenti, seleziona jiraSendDeploymentInfo o jiraSendBuildInfo dall'elenco a discesa dei Passaggi di esempio e inserisci i dettagli pertinenti.

4. Seleziona Genera script della pipeline e copia/incolla l'output nel Jenkinsfile nel repository pertinente in uso. Questo script verrà utilizzato per inviare notifiche a Jira quando esegui questa pipeline su questo repository.

Qui puoi trovare un frammento di esempio.

CircleCI

1. Controlla la parte superiore del file .circleci/config.yml per assicurarti che si tratti della versione 2.1.

2. Se non hai già abilitato le pipeline, vai a Impostazioni progetto -> Impostazioni build -> Impostazioni avanzate e abilitale.

3. Crea un token API per il recupero delle informazioni sulla build, vai a Impostazioni progetto -> Autorizzazioni -> Autorizzazioni API e crea un token con Ambito: tutto. Copia il token.

4. Per consentire all'integrazione di utilizzare la chiave, vai a Impostazioni progetto -> Impostazioni build -> Variabili di ambiente e aggiungi una variabile denominata CIRCLE_TOKEN, il cui valore corrisponde al token appena creato.

5. Aggiungi la stanza orb, richiamando l'orb Jira.

6. Utilizza l'orb Jira in un passaggio.

Vedi qui per un frammento di esempio.

Altri

Per gli altri strumenti, consulta le informazioni riportate nel catalogo del Marketplace. Ottieni ulteriori informazioni.

 

Integrazioni con gli strumenti per sviluppatori

Scopri come Jira contribuisce a gestire i flussi di lavoro Git.

Ricerca avanzata e JQL

Scopri tutti i dettagli dello strumento Jira Query Language (JQL).

Inizia subito a utilizzare gratuitamente Jira Software